Goetheanum

 

RUDOLF STEINER GOETHEANUM

Basilea con Ros e Parancola

Domenica, 14.10.2012
10.15     Padova – Milano – Partenza per Basilea
16:30     Check-inHotel IBIS Basilea
Hotel IBIS – Margarethenstrasse33/35  4053 Basel
Tel: +41 61 201 07 07
17:30     City TourBasilea: “Architettura tradizionale e contemporanea”
19:30     Cena “Restaurant Krafft”

Lunedì, 15.10.2012
08:00     Partenza Hotel IBIS (Meeting  point: hotellobby)
08:30     Arrivo in LAUFEN, meeting in Trainingcenter
08:45     PresentazioneLaufen
Introduzione                                                                             –
Laufen: la storia,il marchio, i designers, i prodotti
09:30     Visitafabbrica (Porcellana – Rubinetteria)
11:00     Coffee break
11:15     Presentazione Forum : il progetto architettonico     Vìsita Forum
12:30     Lunch VIP Restaurant Laufen
14:00     Transferimento Goetheanum
14:30     Visita Goetheanum, Dornach
17:00     Ritorno a Basilea – Tempo libero
20:00     Cena “Restaurant Noohn

Martedì, 16.10.2012
08:30     Partenza e trasferimento Vitra
10:30     Visita Vitra Campus e Vitra Haus
12:30     Partenza perl’Italia

ISCRIZIONE E INVESTIMENTO NEL DETTAGLIO:
Trasferimento,vitto e alloggio sono tutti pagati e rientrano nel costo

RITROVO PER LA PARTENZA
Primo giorno 14
Primo ritrovo 8.00 ritrovoal parcheggio Ikea a Padova Est e partenza in pullman
Secondo ritrovo 10.00 breve sosta a Milano a SestoSan Giovanni presso Palazzo Sony

LUOGO E ORARIO DI ARRIVO
Terzo giorno 16
16.30 circa  arrivo a Milano Sesto SanGiovanni presso Palazzo Sony
18.30  arrivo a Padova al parcheggio Ikea a PadovaEst e partenza in pullman
L’adesione al viaggio studio prevede una quota speseindividuale di € 250,00 + iva se dovuta.

CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 10 SETTEMBRE il costo è di € 200,00 + iva se dovuta.
Vi avvertiamo che ci sono solo 15 posti disponibili, i primi che manderanno il saldo saranno quelli che fermeranno il posto per primi.

Per isciversi bisogna seguire la procedura e COMPILARE IL MODULO DI ISCRIZIONE

Il contributo individuale comprende:
il viaggio andata e ritorno in Pulmann;
il pranzo e la cena di domenica 14 e lunedì 15;
il pernottamento presso un hotel 4 stelle a Basilea stanza singola o doppia (se segnalata);
il pranzo di Martedì 16;

Grazie alla collaborazione con l’Arch. Stefano Parancola siamo riusciti a trovare un accordo con aziende leader nel settore della Bio – architettura e design, che ci ha permesso di promuovere diversi viaggi annuali a costi bassi. Il viaggio sarà bellissimo come il precedente

Basilea ha la reputazione di essere una delle città culturali più importanti d’Europa. Nel 1997 si è battuta per diventare la Capitale Europea della Cultura.

Andremo a vedere il Vitra Museum di Ghery
Per gli appassionati di design e architettura il Vitra Museum di Weil am Rhein è una specie di “wonderland” del Design. Qui troviamo una concentrazione di firme eccellenti come Tadao Ando, Antonio Citterio, Zaha Hadid, Jean Prouvè, Frank Gehry che ha firmato il Vitra design Museum.
L’esperienza affascinante nel Vitra è che, dal punto di vista dei principi dell’Architettura Feng Shui, troviamo architetture moderne sia armoniche che disarmoniche.
E la questione interessante è che il concetto di “Armonia” lo si sentirà con il “corpo”, strumento per eccelleza che può dare parametri di benessere…
Che sorpassa tutti quei concetti stilistici e formali di carattere intellettuale …
Andremo anche a visitare il Goetheanum di Dornach

Il Goetheanum è la costruzione monumentale progettata da Rudolf SteinerIl primo Goetheanum (denominato Johannesbau – edificio di Giovanni – fino al 1918), costruito interamente in legno, venne completamente distrutto in un incendio doloso il 31 dicembre 1922.L’edificio è stato progettato come sede per la divulgazione dell’Antroposofia e la sua struttura è un vero e proprio libro nel quale si materializza il pensiero del filosofo attraverso gli elementi architettonici, ponendo le basi all’Architettura organica, che utilizza gli stessi principi che ritroviamo nell’Architettura Feng Shui, o Architettura Olistica.
Il suo nome è un omaggio al grande scrittore romantico, filosofo e scienziato tedesco Goethe.
Dopo la morte di Rudolf Steiner, venne ultimato il nuovo Goetheanum che, invece delle sculture scavate e modellate nel legno, veniva creato col cemento armato con soluzioni di assoluta avanguardia tecnica e artistica.

Il modello fu creato da Rudolf Steiner stesso prima di morire.
Steiner definì il Goetheanum “un edificio vivente posto all’interno di un corpo plastico”.

L’affascinante è constatare che ritroviamo qui, gli stessi principi che gli antichi cinesi, 3000 anni fa utilizzavano per realizzare luoghi di “potere”.
Troviamo il concetto di ming tang sia esterno che interno con un giusto calibro delle forze paesaggistiche (qi del paesaggio).
Ledificio rispetta la rappresentazione energetica dei 4 animali, sia esternamente che internamente.

Nella sala centrale troviamo rappresentato il cammino dell’uomo, l’arte di vivere si compie al mezzo delle forze di repulsione e bramosia…

Sia nelle forme che nel colore troviamo un continuo richiamo all’equilibrio delle forze Yin e Yang.

Simmetrie “quasi simmetriche”, plasticità organiche, sfumature che passano da un colore all’altro sono tutti principi che riprendono il tema organico della natura.

La chiave di lettura è che non bisogna osservare questa opera nel suo aspetto stilistico o formale, ma quanto nel suo aspetto di “cassa di risonanza”

Troviamo anche forme caricanti che assomigliano proprio agli attivatori Feng Shui

Ed eccoci tutti assieme La caldaia che serviva per il riscaldamento a carbone.

Andremo anche a visitare la ditta sponsor

Che in questo caso è la Laufen una delle ditte leader di sanitari

Ci saranno anch molti momenti di svago

Ottimi ristoranti

Giri guidati per la città

… e inoltre staremo in un Ottimo Hotel  …. vi aspettiamo

Salva