Articoli Feng Shui – Le Scuole del Feng Shui

Home/Articoli/Articoli Feng Shui – Le Scuole del Feng Shui

Articoli Feng Shui – Le Scuole del Feng Shui

ARTICOLI FENG SHUI
DI ARCH. PIERFRANCESCO ROS

Ci sono differenti Scuole e metodi nel Feng Shui e ogniuno ha il suo specifico e carattere.
Qualche volta si contraddicono e per i neofiti è molto complesso comprenderne il perchè, questo crea confusione e diffidenza.
Inizierò a parlarvi delle più popolari, usate nel Sud Est asiatico.

Per chiarezza esistono solo due grandi scuole: la Scuola San Yuan Pai e la Scuola San He Pai tutti gli altri sono metodi o interpretazioni.

La Scuola San Yuan Pai o Scuola dei tre cicli primari:

Questa Scuola Classica, si basa sulla divisione del tempo Cinese in diversi cicli come descritti precedentemente, tra cui quello di 180 anni suddiviso in 3 Yuan o Ere di 60 anni (Era superiore, mediana, inferiore). Ogni Era di 60 anni è divisa in 3 Yun o periodi di 20 anni che formano il San Yuan Jiu Yun o la classificazione del tempo di tre Ere di 9 Periodi ciascuno, lo stesso del calendario Cinese.

La San Yuan Pai avendo messo l’accento soprattutto sui principi che legano lo Spazio al Tempo, viene utilizzata nella gamma dei vari Metodi e Stili, soprattutto per gli effetti macroscopici e urbanistici del territorio su un sito o lotto rispetto agli effetti che uniscono le azioni umane e gli eventi allo spazio e al tempo.

All’interno della Scuola San Yuan vi sono moltissimi Metodi che mettono l’accento sul Tempo,  soprattutto usati nella valutazione delle forze o Qi che interagiscono negli aspetti urbanistici e territoriali e di interior design nel tempo.

La Scuola San He Pai o Scuola delle triplici combinazioni o Armonie:

Questa Scuola Classica si basa sulla lettura orientata dei “Tre doni del Qi” o San Cai; il Dono del Qi del Cielo, il Dono del Qi della Terra e il Dono del Qi dell’Uomo, che si riferiscono anche ai tre stadi della vita, Crescita (Sheng), Prosperità (Wang) e Morte (Mu) o tomba.

La San He Pai, ponendo l’accento soprattutto sui principi legati allo spazio, viene utilizzata nella gamma dei vari Metodi e Stili, soprattutto per gli effetti macroscopici e urbanistici che ha il territorio su un sito o lotto.

Utilizza, principalmente le combinazioni del ciclo del 12 ossia i 12 Animali Cinesi e più chiaramente i 12 Rami Terrestri all’interno delle 24 Montagne, posizionate nel Lo Pan in modo circolare, dove gli Animali vengono associati a tre a tre agli Elementi. In questo modo si determinano delle triplici combinazioni e quindi triplici orientamenti preposti a quell’Elemento. Questa sistema serve per valutare successivamente le compatibilità e le relazioni tra gli Elementi che vengono associati all’orientamento del Fronte e Retro di una abitazione rispetto alle energie dominanti di un luogo.

All’interno della  Scuola San He vi sono moltissimi metodi utilizzati soprattutto nella valutazione delle relazioni tra le forze o Qi, che interagiscono negli aspetti urbanistici e territoriali quali montagne, fiumi, laghi, edifici e strade, e asseconda della qualità dell’energia che arriva al sito si utilizzerà uno dei tre “Doni”.

Impropriamente poi si sono definiti due insiemi chiamati, Scuola della Forma e Scuola della Bussola che prendono parti di conoscenze di queste due Scuole.

SCUOLA DELLA FORMA: inserita nella LA VIA DELLA TERRA

Che ingloba i metodi:

 Xing Jia o Scuola della Forma:
Questa è la scuola Classica del paesaggio che insegna come ricercare i siti più propizi, sia naturali che artificiali, arrivando siano alla microscala delineando i flussi e percorsi migliori del movimento del Ki rispetto la tipologia e distrubuzione interna ed esterna della casa, quì si parla dei 4 o 5 animali simbolici, dell’energia delle conformazioni terriroriali e fluviali, del punto xue, del baricentro, degli elemnti ….ecc

Luan Tou Pai o Scuola delle Montagne o Vette:
che delinea come il Ki si condensa attraverso la forma dello spazio

SCUOLA DELLA BUSSOLA: inserita nella LA VIA DEL CIELO

Che ingloba i metodi:

 Kyu Sei Ki Gaku o il Ki delle 9 stelle:

Metodo Classico che ha un’origine Cinese sin dalla antica nascita del Lo Shu ritrovabile in seguito nel’antico testo dell’Imperatore Giallo, ma che si è sviluppato più recentemente in Giappone diffondendosi nel mondo soprattutto dai seguaci della macrobiotica sotto il nome di Kyu Sei Ki Gaku o  Ki delle 9 Stelle.

A differenza del metodo Cinese, quello Giapponese che si è sviluppato attraverso la diffusione di scuole macrobiotiche principalmente in America grazie a Michio Kushi, è un metodo più parziale che ha tolto, per interpretazione e per rendere più semplice la lettura agli studiosi occidentali, delle conoscenze classiche del sistema antico Cinese riducendo in questo la sua ampia visione.

Anticamente attraverso questo metodo, che faceva parte nella sua teoria base della Scuola San Yuan, si trova il Numero personale Annuale o Ming Gua legato all’anno di nascita, il Numero personale Natale legato al mese di nascita e il numero Assiale che delinea il comportamento.
Si avranno in definitiva due numeri legati a due Elementi, la loro relazione o il loro rapporto con un partner per esempio (altri due numeri) determina una serie di riflessioni sulla personalità e compatibilità.

Questo metodo viene considerato dai Master soprattutto attraverso il numero annuale che viene analizzato in relazione a diversi metodi. Il suo aspetto più ampio come metodo classico cinese non viene molto considerato in quanto per una analisi della personalità si preferisce l’utilizzo di metodi astrologici più complessi come per esempio il Ba Zi.

Xuan Kong:
Xuan Kong Fei Xing o stelle volanti:
Metodo Classico che attraverso una triade di numeri (Stella Montagna – retro abitazione, Stella Acqua – fronte abitazione e Stella del Tempo – periodo corrente) suggerisce utili informazioni sull’evoluzione energetica degli spazi, basata su cicli ventennali.
Utilizza tre Yuan o cicli di 60 anni (180) diviso in 9 Yun o cicli di 20 anni e le loro combinazioni incrociate , l’orientamento della facciata della casa, la data della fondazione e copertura del tetto, mettendo in relazione la stella Frontale (legata la movimento del Ki) e quella della Montagna (legata al magnetismo terrestre) in relazione alle varie direzioni della casa, i suoi abitanti, in una serie di combinazioni legati al tempo (ciclo più importante quello dei 20 anni, questo periodo siamo nell’8, numero da salvaguardare) …… una delle scuole più usate dai Master Feng Shui mondiali.
Xuan Kong Da Gua o metodo dei 64 Esagrammi:
Metodo molto usato soprattutto per l’orientamento delle tombe, valuta gli orientamenti propizi o meno in relazione alla natura interna dei 64 Esagrammi orientati e legati al tempo.

Ba Zhai Pai o Scuola delle otto case o palzzi:
Metodo Classico che rientra nei metodi della Scuola San Yuan, viene comparato e studiato per la sua simile impostazione con il metodo delle Stelle Volanti, anche se questi due metodi si differenziano per il fatto che il Ba Zhai non considera il fattore tempo.
Questo Metodo si basa sulla relazione degli 8 orientamenti possibili della casa (gli 8 orientamenti della rosa dei venti) rispetto a tre varianti (Stili): analisi rispetto all’orientamento del fronte, del retro o della porta principale.
Per ogni orientamento si determinano 8 diversi auspici, risultanti da 8 cambiamenti degli Yao (linee del Trigramma) per ognuno degli 8 Trigrammi orientati nello spazio. Queste variazioni degli Yao seguono un antico metodo memorizzato in antichità da una sorta di “Poesia del Grande Ciclo Annuale” che determina per ogni Trigramma differenti e specifici auspici, leggibili nella lettura interna della relazione tra gli Yao mutati dei Trigrammi.
Questo metodo analizza lo spazio orientato (non legato al tempo) soprattutto in corrispondenza alle 8 direzioni della casa e della porta d’entrata. Inoltre studia le varie relazioni e effetti sull’inquilino all’interno della casa, sia attraverso il proprio Ming Gua o numero personale (a seconda del proprio Min Gua si appartiene ad un gruppo Ovest o Est) sia attraverso lo Zhai Gua (numero della casa o mappa energetica dell’edificio).
Si ottengono così due mappe energetiche una della casa ed una personale che vanno sovrapposte e analizzate, da questo emergono zone favorevoli, sfavorevoli o compensate.

I Metodi dei Dragoni D’acqua:
Questi metodi derivano sia dalla Scuola San He che San Yuan. Alcuni studiano le influenze delle Acque territoriali primarie (fiumi) o secondarie (strade) altri si ampliano sugli effetti di altri  elementi paesaggistici rilevanti sempre rispetto al sito oggetto di analisi

Troviamo inoltre metodi secondari come:
Metodo Long Men Ba Da Ju o Metodo delle Otto porte del Dragone chiamao anche Qian Kun Guo Bao Yang Zhai Fa o il Metodo del Tesoro nazionale della dimora Yang di Qian e Kun:
Questo metodo Classico utilizza la relazione tra Cielo Anteriore e Posteriore per determinare gli effetti di elementi paesaggistici importanti soprattutto come fiumi o strade in relazione al fronte della casa.
Questo metodo si divide in:
Xiantian Wei o Posizione del Cielo Anteriore
Houtian Wei o Posizione del Cielo Posteriore
Bin Wei o Posizione dell’ospite
Ke Wei o Posizione del passeggero
Tian Jie Wei o Posizione del ladro del Cielo
Di Xing Wei o Posizione della punizione della Terra

Gli 8 mortali gialli Shar:
Un metodo appartenente sempre alle Otto porte del Dragone, che considera gli effetti non solo delle acque e strade ma anche degli elementi naturali rilevanti intorno alla casa tipo, edifici circostanti, tralicci ….

Metodo delle “Acque mortali Gialle” :
Metodo che si basa sulle posizioni o orientamenti favorevoli e non delle acque rispetto al casa

Il metodo delle 9 stelle d’acqua o Formula della stella aiutante:
Metodo che si basa sulle posizioni o orientamenti favorevoli e non delle acque rispetto al casa

Il metodo dei 5 Fantasmi trasportano ricchezza:
Un metodo appartenente sempre alle 9 stelle d’acqua per scegliere la giusta posizione dell’entrata e una fonte d’acqua.

E ancora molti altri metodi come il Tou Shui Fa o Porta del Castello, il Si Ma Tou o Porta del Castello He Tu, il Ling Shen o Palazzo dello spirito Indiretto, il Zhao Shen o Palazzo delo spirito Diretto, il Na Jia o metodo per potenziare la prosperità.

SCUOLA DEL FENG SHUI INTUITIVO: LA VIA DELL’UOMO inserita nella LA VIA DELL’UOMO

Vi sono poi i Metodi Astrologici o conoscenze che si legano alla personalità
I principali metodi astrologici sono:

Il Metodo del BaZi o Quattro pilastri del Destino
Metodo Classico utilizzato soprattutto per un’analisi dei potenziali caratteriali di una persona. Questo metodo, che utilizza il calendario Lunare, individua dall’analisi della data di nascita di una persona, quattro coppie di Elementi, due legate alla data dell’anno, due al mese, due al giorno e due all’ora. Per ogni coppia si ottiene un Elemento appartenente al corrispettivo temporale dell’Elemento del Tronco (i 10 Tronchi) e uno al corrispettivo temporale del Ramo (i 12 Animali cinesi).
Dalla relazione dell’Elemento del Giorno e del Tronco rispetto a tutti gli altri Elementi si determinano vari aspetti dei potenziali personali.

Il Metodo del Zi Wei Dou Shu o Il Calcolo della Stella Porpora o Stella del Nord:
Metodo Classico utilizzato soprattutto per un’analisi dei potenziali caratteriali di una persona. Questo metodo, che utilizza il calendario Lunare, individua delle specifiche “stelle” maggiori o minori che attraverso dei calcoli matematici rispetto alla data di nascita, vengono inserite in 12 Palazzi che raffigurano diverse realtà della vita umana. Dall’analisi delle posizioni delle stelle si delineano le potenzialità e il carattere dell’individuo.

Il Metodo Astrologico Cinese:
Metodo Classico che si basa sulle 28 Mansioni Lunari o Hsiu, ossia le 28 costellazioni o segmenti del cielo dello zodiaco lunare definendo la loro influenza sugli eventi e sulla personalità.
Le costellazioni cinesi sono quelle “incontrate” dal moto della luna nel tempo, a differenza di quelle occidentali legate al moto del sole. A seconda della posizione dei 7 pianeti luminari (Giove – Legno, Marte – Fuoco, Saturno – Terra, Venere – Metallo, Mercurio – Acqua, Sole e Luna), rispetto i quattro palazzi del cielo (Nord – Acqua, Est – Legno, Sud – Fuoco, e Ovest – Metallo) e la loro relazione con gli Elementi, si determina dalla mappa stellare della data di nascita, un’alchimia di relazioni e potenziali. Fondamentale per districarsi in questo metodo è il Trattato astrologico di Ssu Ma Ch’ien.

Vi sono poi i Metodi moderni che si legano alla personalità

La Scuola del Feng Shui Intuitivo o Simbolico: basata sul tecniche e attivazioni sciamaniche, attraverso l’utilizzo di simboli o oggetti simbolici attivati.

In quata Scuola di pensiero fanno parte diversi metodi:
Il Metodo del Feng Shui Interiore
Metodo che attraverso dinamiche energetiche corporee, va alla radice dei nostri aspetti più profondi per avere una nuova comprensione della nostra realtà che ogni giorno ci creiamo. Fondamentale per le consulenze Feng Shui per avere una comprensione profonda del cliente.

Il Metodo Black Hat o Metodo del Cappello o Berretto Nero:
Metodo nato intorno al 1985 da Thomas Lyn Yun e sviluppato soprattutto in America. Si basa sulla interpretazione degli 8 Trigrammi agli ambiti della vita (Carriera, Conoscenza, Salute/Famiglia, Ricchezza …) orientati nella casa, o sulla soglia d’ingresso (la Carriera viene orientata in asse alla soglia d’ingresso) o rispetto gli assi cardinali (la Carriera viene orientata in asse al Nord magnetico).  Con questa mappa si analizzano gli spazi, gli oggetti e i loro aspetti relazionali e simbolici, utilizzando inoltre come ulteriori correttivi una serie di cure (le nove cure Feng Shui). Vista la recente origine non viene considerata dai Master come scuola Classica.

Il Metodo del Spaceclearing o chiarificazione degli spazi
Metodo che utilizza i rituali di purificazione e attivazione degli spazi.

By |gennaio 31st, 2018|Articoli|Commenti disabilitati su Articoli Feng Shui – Le Scuole del Feng Shui

About the Author: